Punture di zanzarasu neonatie bambini: consigli anti succhiasangue

Le zanzare entrano in azione mentre l’ospite gioca in riva al lago o sul campo da calcio. Persino i piccoli nel passeggino non hanno scampo. Ecco i nostri consigli su come potete prevenire le punture di zanzara su neonati e bambini.

Prevenire punture di zanzara su neonati e bambini - bambina gioca nella natura.

Come applicare la protezione antizanzaresui bambini

Applicate un repellente spray (una protezione anti insetti per difendersi dalle zanzare) al vostro piccolo prima che vada a giocare. Lo spray si può dosare e applicare facilmente distribuendolo omogeneamente. La velocità con cui viene applicato è di grande aiuto per non spazientire a lungo i piccoli.

Seguite questi consigli durante l’applicazione dell’antizanzare spray su bambini piccoli:

  • Dosare lo spray prima nelle proprie mani e solo dopo distribuirlo sul viso del bambino facendo attenzione ad evitarne il contatto con gli occhi.
  • Applicare con parsimonia l’antizanzare spray sui bambini piccoli sotto i 3 anni. Cercare di applicarlo solo alle parti della pelle esposte. In linea di massima: bastano tre spruzzi per coprire una area grande come il palmo di una mano.
  • La protezione anti insetti – sia essa spray oppure lozione – dovrebbe venire sempre applicata da un adulto e mai autonomamente dal bambino.
  • In caso di combinazione con la crema solare: attendere almeno 20 minuti prima di applicare la protezione antizanzare. Un’efficace alternativa che unisce la protezione solare a quella antizanzare perbambini piccoli e per gli altri figli è quella offerta da ANTI-BRUMM® SUN 2in1.
  • Per prevenire irritazioni causate dal repellente, evitare il contatto con occhi, bocca e ferite.
  • Non applicare sulla mani dei bambini, dato che tendono a mettersi spesso le mani sul volto o sugli occhi.
  • L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP/BAG) consiglia – in base al principio attivo – l’uso del repellente sopra gli 1 o i 2 anni.

La protezione antizanzare agisce di norma per diverse ore e aiuta a prevenire lepunture di zanzara su neonati e bambini. ANTI-BRUMM® Kids può essere applicato ai bambini di almeno 1 anno fino a 2 volte al giorno.

ANTI-BRUMM® per bambini

Ogni repellente contiene principi attivi di diversa intensità il cui uso non è sempre consigliabile per tutte le età. Leggete le informazioni fornite dal produttore prima di acquistare un antizanzare spray per neonati. ANTI-BRUMM® Kids è infatti principalmente studiato per la pelle delicata dei bambini a partire da 1 anno. Ecco i prodotti Anti-Brumm che sono adatti anche per i bambini:

Per salvaguardare i neonati dalle punture di zanzara è consigliabile munirsi anche di altre precauzioni e protezioni antizanzare per bambini come ad esempio le retine anti insetti.

Protezione antizanzaree consigli per bambini

Esistono vari tipi di precauzioni che si possono prendere per proteggere i bambini e i neonati dalle punture di zanzara oltre all’uso della protezione anti insetti Spray:

  • retine anti insetti sulla finestra: montate una zanzariera nella camera dei bambini. In questo modo gli insetti non riusciranno nemmeno ad entrare.
  • una zanzariera sopra il letto: applicare una zanzariera a baldacchino sopra il letto del bambino è l’alternativa ideale se non avete modo di montare una zanzariera alla finestra.
  • una zanzariera sul passeggino: stendete una piccola rete sopra il passeggino per proteggere i neonati dagli insetti. Applicatela con cura, evitando di lasciare spiragli. Potete anche acquistare le apposite retine in commercio che sono adatte a questo scopo.
  • Coprite le zone di incubazione: sigillate o coprite i contenitori d’acqua come le cisterne e gli annaffiatoi in giardino e in terrazza. Un ambiente caldo e umido è il luogo ideale per l’incubazione delle zanzare. Le larve si sviluppano infatti molto prima rispetto a dove è fresco e secco.
  • abiti lunghi e chiari: tessuti chiari come il lino sono particolarmente adeguati per difendersi dalle zanzare. Le succhiasangue infatti prediligono i colori vivaci come il giallo e il rosso.
  • locali climatizzati: le specie di zanzara locali e tropicali preferiscono il caldo. Un impianto di climatizzazione nella stanza dei bambini può tenere lontane le zanzare.
Perché le zanzare pungono alcune persone più spesso? La credenza che le zanzare amino il sangue dolce, e quindi in particolare quello dei bambini a causa dell’alto consumo di zuccheri, è duro a morire. Non vi è infatti alcuna prova di ciò. Tuttavia: le zanzare prediligono il gruppo sanguigno 0. Se la situazione di chi volete proteggere è questa, si spiegherebbe il motivo delle punture di zanzara su vostro figlio. Continuate a leggere: